Centro di terapie l'Incontro Scuola di formazione Craniosacrale Biodinamico

Istituto di Ricerche Evolutive

Scuola di Craniosacrale Biodinamico

 

 

 

Terapia Craniosacrale

 

Il sistema craniosacraleIl sistema craniosacrale é un sistema fisiologico che esiste non solo nell'uomo ma anche negli animali dotati di cervello e di midollo spinale. La sua formazione inizia già nel feto e le sue funzioni continuano fino alla morte, é l'ultimo ritmo a lasciare il corpo dopo l'arresto cardiaco.

Questo sistema é formato dal liquido cerebrospinale e dalla membrane che contornano e proteggono il cervello ed il midollo spinale, possiede una propria attività ritmica che si differenzia da quella cardiaca e respiratoria. Esiste uno stretto legame tra il sistema Craniosacrale e il sistema nervoso centrale, nervoso autonomo, neuroscheletrico e quello endocrino.

L'apporto del liquido all'interno del sistema avviene tramite i plessi coroidei, essi si comportano come i reni; filtrano il sangue aggiungendovi al tempo stesso altre sostanze, é un passaggio selettivo dal sistema vascolare al sistema dei ventricoli del cervello. In questo modo avviene la produzione del liquido cefalorachidiano (liquor). Successivamente il fluido ritorna al sistema venoso attraverso i villi aracnoidei che sono concentrati nel seno sagittale superiore, oltre che in tutto il sistema craniale di drenaggio venoso.

Il meccanismo che regola queste speciali strutture é omeostatico, vale a dire che si autocorregge e si autoregola dai diversi mutamenti dell'ambiente esterno ed interno.

Attraverso la produzione ed il riassorbimento del liquor si ottiene un movimento ritmico che viene percepito come: Flessione ed Estensione per quanto riguarda le ossa singole, rotazione esterna o interna per quanto riguarda le ossa pari. La fluttuazione del liquor si percepisce con una inalazione e esalazione, ad un ascolto più sottile si manifestano fluttuazioni che vengono definite marea lunga e media.

Durante la produzione potremo percepire una espansione della struttura cranica (flessione-rotazione esterna) e, attraverso il riassorbimento, una contrazione (estensione-rotazione interna). Questo movimento é costante e lo possiamo percepire in qualunque parte del corpo, anche se i punti migliori per ascoltarlo sono il cranio, i piedi, l'occipite, il sacro. Il movimento può avere diversi ritmi a dipendenza dove portiamo la nostra attenzione.

I terapeuti di craniosacrale con un contatto specifico rimangono in ascolto del sistema della persona percependo eventuali restrizioni o difficoltà a manifestare un buon funzionamento della struttura. Sostengono e accompagnano il processo di autoregolazione favorendo così, nell'organismo, l'autoguarigione.

La salute dell'individuo viene sostenuta e vengono rafforzate le risorse per permettere cambiamenti positivi.

È questo un metodo terapeutico adatto a tutte le età, dal neonato alla persona anziana, anche se questi dovessero trovarsi in uno stato di salute cagionevole o con forti dolori.

 

COME AGISCE LA TERAPIA?

William G. Sutherland La salute e l'equilibrio sono fondamentali per il nostro benessere. Troppo spesso però il nostro organismo perde il suo ordine interiore e la sua armonia.

La terapia craniosacrale biodinamico si può servire di diversi approcci terapeutici, ma tutti questi hanno una cosa in comune: agiscono tutti con le forze fondamentali della salute che si trova all'interno del paziente.

Il lavoro biodinamico nella terapia craniosacrale é direttamente collegato alle intuizioni pionieristiche del dott. William G. Sutherland che enfatizzava il potere intrinseco di guarigione del Respiro Vitale come mezzo terapeutico.

L'attenzione del terapeuta é rivolta ai movimenti ritmici del Respiro Vitale e a come riescono a portare ordine, funzionalità e salute al corpo. L'obbiettivo principale é trovare, incoraggiare ed agevolare queste espressioni di salute, stimolare la riattivazione della risorse innate e delle capacità di riequilibrio per una integrazione delle funzioni vitali.

Questo metodo, ponendo prevalentemente l'accento sull'ascolto del liquido cerebrospinale, permette di ottenere effetti sul sistema nervoso centrale e sul sistema endocrino. Gli effetti residui di ferite o traumi, come quello della nascita, fisici ed emotivi che sono ancora presenti nel corpo, possono essere liberati attraverso queste tecniche delicate e non invasive che vanno a scioglierne le cause.

In risposta a traumi fisici, come urti o colpi, stress emotivi, shock, traumi, paure, fobie, i tessuti del corpo si contraggono e tanto é più forte lo shock, tanto i tessuti tendono a trattenere l'informazione e a rimanere contratti. Tutto questo fa sì che può diminuire l'efficienza del corpo e il suo funzionamento, dando inizio ad una serie di problemi che si svilupperanno anche più avanti negli anni. Le restrizioni nel funzionamento del corpo, si mostramo attraverso il ritmo craniosacrale.

 

I terapeuti in craniosacrale sono preparati a sentire queste impercettibili variazioni del sistema. Identificando la possibile causa del problema, il terapeuta dà una opportunità al corpo di lasciare andare le tensioni e di tornare ad un sistema di funzionamento più efficace. Si attivano i naturali processi di autoguarigione in uno stato di profondo rilassamento, di comprensione e consapevolezza.

Propone al cliente di prendere contatto con la propria coscienza e della sua forza, come responsabile delle integrazioni di tutti i fenomeni che interessano la persona.

Con il pieno rispetto dell'individuo si permette a ciascuno di conoscere, migliorare e rafforzare le proprie risorse e potenzialità. Questo può accadere anche ad un profondo livello inconscio del corpo.

 

QUALI SINTOMI TRATTA

È spesso consigliata durante la gravidanza, dopo un'operazione, un incidente, per allergie, artriti, asma, autismo, coliche, condizioni di stress, depressioni,disturbi visivi, dislessia, disordini della mandibola e dell'articolazione temporo-mandibolare, difficoltà di apprendimento, disordini nervosi, dolori alla schiena, dolori mestruali, dolori muscolari, distorsioni, esaurimenti, fatica cronica, iperattività dei bambini, insonnia, emicranie, problemi emotivi, reumatismi, sciatica, sinusiti, problemi spinali, scoliosi, traumi post trattamenti dentali, traumi della nascita, colpi di frusta.

 

 

L'Incontro Istituto di Ricerche Evolutive• Scuola di formazione Craniosacrale Biodinamico
CH 6616 Losone Via Mondine 14- tel.+fax +41 (0) 91 752 25 23 - info@cranio-sacrale.com