Centro di terapie l'Incontro Scuola di formazione Craniosacrale Biodinamico

Istituto di Ricerche Evolutive

Scuola di Craniosacrale Biodinamico

 

 

 

Il Sistema Nervoso

 

La sola maniera, secondo la quale molte unità possono collaborare ad una singola complessa funzione, è che esse agiscano in modo organizzato, vale a dire ognuna delle parti deve essere coordinata ed integrata da una necessaria reciproca possibilità di comunicazione.

In breve le comunicazioni rendono possibile il controllo ed il controllo rende possibile sia l’organizzazione che l’integrazione.

Gli impulsi nervosi e le sostanze chimiche (ormoni, anidride carbonica ed alcuni ioni) costituiscono i due tipi di messaggi o comunicazioni che si verificano all’interno del corpo umano.

Il sistema nervoso ed il sistema endocrino sono perciò alla base di questi due principali tipi di comunicazione.

Cellule

La neuroglia, che si suddivide in tre tipi principali (astrociti, oligodendrogia e microglia) ha la funzione di supporto ai neuroni e ai vasi sanguigni e anche funzioni di difesa e di protezione. La neuroglia ha anche una grande importanza clinica, poiché molti tumori, del sistema nervoso, prendono origine da essa.

I neuroni sono le “vere” cellule del sistema nervoso: esse si sono specializzate nella conduzione dell’impulso, attività che rende possibile tutte le altre funzioni del sistema.

Esso è costituito da tre parti: il corpo e da almeno due prolungamenti: un assone (conduttore dell’impulso), avvolto dalla guaina e di uno o più dentriti (recettori).

Tutte e tre le parti di cui è costituito il neurone partecipano alla funzione della conduzione degli impulsi. Il corpo cellulare compie anche altre funzioni, quelle necessarie alla sopravvivenza del neurone e cioé il l’anabolismo e il catabolismo.

È tanto importante il corpo cellulare del neurone per la vita dei suoi prolungamenti che essi immediatamente degenerano se il corpo cellulare muore o è distrutto.

La conduzione degli impulsi, che è una funzione comune a tutti i neuroni, si inizia quando uno stimolo adeguato agisce sui dentriti o sul soma del neurone, tuttavia nel cervello i neuroni forse possono dare luogo ad un impulso senza l’intervento di uno stimolo.

Alcuni neuroni cerebrali agiscono secondo processi ancora non noti per produrre attività mentali, interpretazione delle sensazioni, valutazione critica, decisione volontaria, immaginazione, memoria, ecc..

Come i neuroni possono raggiungere simili risultati con il solo meccanismo della conduzione degli impulsi? Anche dopo aver studiato il meccanismo dell’impulso nervoso, la risposta a questa domanda rimarrà un segreto quasi impenetrabile.

Impulso nervoso

In accordo con le teorie oggigiorno ampiamente accettate, un impulso nervoso è un’onda autopropagatasi di negatività elettrica che corre lungo la superficie della membrana neurale.

Normalmente gli impulsi iniziano nei recettori e vengono condotti lungo archi riflessi, terminano nei muscoli o ghiandole (effettori) causando una risposta riflessa.

Gli archi riflessi naturalmente sono formati da neuroni. Ciascun arco riflesso è formato sempre da un neurone iniziale e uno terminale.

Il punto di contatto fra la terminazione dell’assone del primo neurone e il dentrite o il corpo cellulare dell’altro, è denominato sinapsi.

Quando un potenziale di azione è stato evocato, esso viaggia lungo tutto il neurone fino ai suoi terminali assonici dove si arresta; il potenziale d’azione infatti non attraversa la sinapsi per apportarsi ad un altro neurone. Al contrario, un nuovo potenziale d’azione si genera in quel punto dal neurone postsimpatico.

Questo nuovo potenziale è provocato dalla liberazione del mediatore chimico (acetilcolina o altre diverse sostanze).

Struttura

Il sistema nervoso si divide, riguardo alla localizzazione ed alla struttura, in un sistema centrale ed un sistema periferico e, riguardo la funzione, in un sistema somatico ed un sistema vegetativo (autonomo).

  • Sistema nervoso somatico: ne fanno parte i centri nervosi e le vie nervose che permettono il contatto cosciente e l’azione volontaria

 

L'Incontro Istituto di Ricerche Evolutive• Scuola di formazione Craniosacrale Biodinamico
CH 6616 Losone Via Mondine 14- tel.+fax +41 (0) 91 752 25 23 - info@cranio-sacrale.com